Nasce YOLO, il primo intermediario assicurativo totalmente ed esclusivamente digitale

Lo slogan lascia già intendere l’inizio di una rivoluzione: recita “You Only Live Once” decretando la nascita di una piattaforma online per l’incremento sul mercato dei prodotti assicurativi in Italia con modalità innovative, micro-insurance e digitale.

I prodotti disponibili su YOLO saranno sottoscrivibili, anche da mobile, in totale sicurezza, attraverso Pay per use attivabili in tempo reale.

Il pagamento dei premi e la sottoscrizione di un’offerta potranno essere circoscritti nel tempo o anche giornalieri, ed effettuati utilizzando i principali strumenti di pagamento digitali.

L’offerta è basata sulle reali esigenze del cliente e del suo profilo, studiata per adattarsi alle sue abitudini, alla sua vita personale e professionale, grazie all’utilizzo di tecnologie abilitanti quali Internet of Things, Artificial Intelligence e ChatBot.

L’essere completamente digitale consente oltre all’ottimizzazione dei costi, una customer experience superiore e in linea con le nuove aspettative del mercato.

Assicurarsi per le azioni del quotidiano, ma anche proteggere il proprio smartphone per periodi limitati ora sarà possibile grazie a questo nuovo progetto.

Le aree di intervento prodotto proposte sono quattro:

  1. YOLO viaggi, per assicurarsi quando si è in viaggio o fuori casa;
  2. YOLO beni, che protegge ogni cosa intorno a noi;
  3. YOLO persone, che assicura nella vita di tutti i giorni;
  4. YOLO salute, che mette a disposizione prodotti e servizi sul piano sanitario.

YOLO è un intermediario assicurativo iscritto al RUI che distribuisce in Italia i prodotti dei principali Gruppi assicurativi operanti a livello nazionale e internazionale. È già previsto un piano di sviluppo anche a livello europeo.

La struttura societaria è composta da azionisti qualificati, professionisti e operatori del settore tra i quali primari fondi di venture capital, Simone Ranucci Brandimarte, Gianluca De Cobelli e Mansutti, broker del mercato italiano.

Tomaso Mansutti, AD di Mansutti SpA ha affermato:

“L’offerta assicurativa italiana ad oggi mette il nostro paese tra i fanalini di coda nel rapporto tra premi danni, non auto, e PIL con lo 0,9%, rispetto ad altri paesi che superano l’8%, ma anche in rapporto a paesi vicini culturalmente a noi, come la Spagna, con il 2%. C’è molto spazio per dare soluzioni innovative e personalizzate sui reali bisogni dei clienti. YOLO è un acceleratore che favorirà questa crescita”.

Gianluca de Cobelli, co-fondatore di YOLO, ha dichiarato:

“Il fintech ha gradualmente e inesorabilmente rivoluzionato la distribuzione dei prodotti finanziari e lo stesso sta accadendo per il settore assicurativo”.

Simone Ranucci Brandimarte, co-fondatore e CEO di YOLO, ha aggiunto:

“YOLO, tra le prime Insurtech company in Europa, è una risposta concreta alle esigenze di un mercato che, grazie alla spinta della digitalizzazione in atto, richiede sempre più prodotti innovativi in termini di semplicità, flessibilità, accessibilità e convenienza”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook
Iscriviti al nostro gruppo LinkedIn

Categorie Assicurazioni,News,Tecnologia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.