Walmart contro Amazon, punta sulle assicurazioni sanitarie: offerta per Humana

Nel mirino della colosso della grande distribuzione la società di assicurazioni mediche per circa 37 miliardi di dollari. La lotta senza quartiere contro il gruppo fondato da Bezos che ha stretto un’alleanza con Warren Buffett e Jamie Dimon di JPMorgan

Potremmo chiamarla convergenza.

Il terreno dove sta avvenendo è la sanità, che garantisce multipli da capogiro grazie al progresso delle tecnologie mediche e al contestuale invecchiamento della popolazione. Non più soltanto una competizione sfrenata nella grande distribuzione. Ora lo scontro tra il colosso del retail Walmart e la più grande piattaforma logistica globale, Amazon, sta deflagrando in ambito assicurativo. Secondo il Wall Street Journal Walmart avrebbe nel mirino l’acquisizione della società di assicurazioni mediche Humana, che ha un valore di mercato 37 miliardi di dollari. La trattativa sarebbe a buon punto ed è materia per gli avvocati delle parti risolverla con i giusti pesi e adeguato valore per gli azionisti. Ma è chiara la risposta al colosso fondato da Jeff Bezos. Che si è alleato con Warren Buffett e Jamie Dimon, rispettivamente alla guida del fondo Berkshire Hathaway e di una delle più grandi banche d’affari del pianeta (JPMorgan) per creare una società assicurativa sanitaria per ridurre i costi e migliorare i servizi medici per i dipendenti.

La sanità negli Stati Uniti assume, più che altrove, una rilevanza strategica. Visto il bassissimo livello di copertura del welfare statale che l’Obamacare aveva provato ad estendere.

Non deve nemmeno sorprendere la volontà di Walmart, che pur essendo il più grande rivenditore del mondo, resta un importante attore nel settore della distribuzione farmaceutica, su cui anche Amazon ha messo gli occhi e dove il colosso italo-americano Walgreens Boots Alliance recita un ruolo nevralgico sul mercato. Ciò che è certo il consolidamento in atto. Tra le maxi-fusioni degli ultimi mesi c’è stato l’accordo da 69 miliardi di dollari a dicembre tra il colosso delle farmacie Cvs e la rivale di Humana, Aetna. Mentre a marzo la compagnia di assicurazioni sanitarie Cigna ha comprato Express Scripts Holding, il più grande gestore di farmaci da prescrizione negli Stati Uniti, per 54 miliardi di dollari.

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better