Tutelare il proprio tetto: una delle priorità dopo gli ultimi avvenimenti

Dopo gli ultimi tragici avvenimenti accaduti in Italia, quali terremoti e valanghe, l’interesse dei cittadini ha come priorità la tutela dei beni immobili

Con il susseguirsi di eventi catastrofici relativi al nostro territorio, le scosse non sono state solamente terrestri ma anche morali, colpendo tutti i cittadini italiani che ovviamente, si sono trovati indifesi di fronte ai numerosi eventi naturali ed incontrollabili.
Il terremoto di Amatrice, che ha ridotto al suolo varie città, ha portato tutti ad avere un maggiore interesse nel preservare i beni immobili. è per questo che è stato registrato ultimamente un aumento delle assicurazioni sulle case. Si pensi che ad agosto è stato misurato un picco del +54% delle coperture assicurative per gli immobili. Una delle ultime statistiche effettuate vede tra le città più interessate a questo tipo di assicurazione Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Lazio ed Emilia Romagna, tutte regioni che nella loro storia più o meno recente hanno dovuto fare i conti con i danni causati da eventi naturali.
Non tutti sanno, però, che alcune polizze non prevedono risarcimenti per terremoti o alluvioni. Per esempio, prerogativa per usufruire di assistenza è vivere almeno a 25mt di lontananza da campanili e chiese a meno che non siano stati recentemente ristrutturati. Pertanto è consigliato chiedere delucidazioni alle compagnie sulle varie clausole.
Ci teniamo a sottolineare che nella stima dei bene un aspetto da considerare è legato al valore reale degli oggetti custoditi nella casa. Tanto il massimale quanto il premio che viene pagato alla compagnia è legato proprio a questo valore ed è bene sia corretto: sopravvalutare un oggetto per questioni affettive potrebbe trasformarsi in un danno economico, così come il sottovalutarne alcuni per pagare un premio inferiore. Consigliamo quindi di mantenere i valori reali.
Un’altra caratteristica di questa polizza è che può essere attivata anche dai semplici locatori di un immobile. Infatti, scegliendo quest’assicurazione, possono tutelare se stessi, sia per danni causati da loro, sia per eventi esterni che non implicato la loro attiva partecipazione.

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better