Scoperta truffa ai danni delle assicurazioni. Denunciate 28 persone

Presentando dei documenti falsi, un finto mediatore stipulava assicurazioni auto per persone residenti in Campania spacciandoli per residenti nell’Alessandrino così da alleggerire il costo della polizza 무한도전 토토가 다운로드.

I Carabinieri della Stazione di Acqui Terme hanno scoperto una maxi truffa ai danni delle compagnie assicurative che ha portato alla denuncia di 28 persone 다운로드.

Le complesse indagini, scattate a inizio 2015 dopo la segnalazione di una compagnia assicurativa della Città della Bollente, hanno condotto i militari fino a un uomo di 45 anni di origine campana, da tempo residente ad Acqui e già noto alle Forze dell’ordine 다운로드.

L’uomo, presentando dei documenti di identità falsi, era riuscito a stipulare oltre 30 contratti Rc auto a nome di 27 persone residenti nelle province di Napoli, Salerno e Caserta, spacciandoli per amici e parenti residenti nell’Alessandrino o in Valle d’Aosta 다운로드.

Un raggiro finalizzato ad abbassare i costi delle assicurazioni, ben più alti nei comuni delle province campane.

Denunciate tutte le 28 persone per truffa e falsità in atto pubblico, i Carabinieri di Acqui hanno fatto scattare anche una denuncia per falsa intermediazione assicurativa nei confronti del 45enne campano per essersi qualificato come mediatore senza essere iscritto al previsto albo 스타크래프트2 군단의 심장 다운로드.

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.