Truffa alla Reale Mutua Assicurazioni, condannati l’indipendentista Doddore Meloni e la figlia.

Ennesima condanna per l’indipendentista Doddore Meloni.

Questa volta è stato coinvolto insieme alla figlia Francesca: entrambi accusati di truffa alla Reale Mutua Assicurazioni, sono stati condannati a un anno di reclusione. Il giudice del Tribunale di Oristano Francesco Mameli ha, inoltre, disposto una provvisionale di 3500 euro per l’assicurazione.

Il fatto contestato alla società Felix Commerciale (amministrata da padre e figlia) risale a sette anni fa, quando a Mondovì (Cuneo) uno dei camion della ditta, che si occupava di trasporti, aveva avuto un incidente causato da un tombino che si era sollevato dall’asfalto agganciando il serbatoio del carburante.

Gli imputati avevano inviato una richiesta di risarcimento al Comune di Mondovì, con fattura della Felix in cui, secondo le contestazioni, erano state addebitate spese non sostenute per un totale di circa 3000 euro. Una copia artefatta, secondo l’accusa, era stata inviata anche alla Reale Mutua Assicurazioni (parte civile nel processo con l’avvocato Giuseppina Sollazzo). Il pm Daniela Muntoni ha chiesto la condanna a un anno e quattro mesi; l’avvocato difensore Cristina Puddu ha sollecitato, invece, l’assoluzione sostenendo che la prova non fosse certa.

Via L’Unione Sarda

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better