Torino, blitz antidroga al Valentino: sequestrate centinaia di dosi

Il Valentino, lo storico parco nel cuore di Torino, trasformato in un ‘campo da golf della cannabis’, con decine di buche piene di marijuana, hashish, eroina e cocaina.

E’ di 16 persone arrestate, tutte di origine africana, il bilancio di un blitz antidroga dei carabinieri che ieri hanno anche sequestrato mille dosi di droga.

Eroina, cocaina, hashish e marihuana nascosta sotto le zolle di erba, tra le fessure dei muretti lungo i sentieri, ai piedi degli ippocastani, sui binari del tram, sotto i tombini e dentro i cestini dei rifiuti.

Per sorprendere gli spacciatori, i carabinieri sono arrivati alle loro spalle a bordo di un tram e in tutta l’area del parco decine di militari erano travestiti da corridori.

Le indagini, iniziate nell’ottobre 2016 e coordinate dalla Procura di Torino, hanno consentito di smantellare una vera e propria microeconomia illegale, costituita da altre attività a supporto dello spaccio.

Ogni giorno alcune donne portavano in carrelli della spesa panini e bevande che gli spacciatori acquistavano e consumavano sul posto per non perdere eventuali clienti.

Via Ansa

Categorie News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.