Assicurazioni e tecnologia indossabile

Sapevate che il 31% delle compagnie di assicurazione stanno già utilizzando la tecnologia indossabile per il coinvolgimento del cliente?

I dispositivi indossabili cambiano il modo in cui i dati delle persone vengono catturati, memorizzati e analizzati, sempre in tempo reale. Come sostiene il 33% dei consumatori americani sarà proprio la tecnologia indossabile il boom del 2017, i dispositivi indossabili non sono più una tecnologia di nicchia infatti.

I “Wearables” offrono agli assicuratori varie aree di potenziale tra cui marketing, possibilità di sottoscrizione di polizze in tempo reale, gestione del rischio, e sviluppo di nuovi prodotti.

Alcuni dei benefici da realizzare potrebbero essere:

Ambito medico e polizze vita

I “Wearables” possono essere utilizzati per aumentare la fidelizzazione dei clienti e rafforzare i brand assicurativi tramite applicazioni popolari, gamification e social media. Le decisioni sulla copertura sanitaria ad esempio possono essere formulate con informazioni più recenti e accurate, riducendo inutili costi.
I dati inviati dal dispositivo sono molto più veloci ed accurati e consentono di avere un’analisi del prodotto assicurativo più adeguato.

Auto e “Wearables”
Quanto sarebbe utile un’app per dispositivi indossabili per chiamare il carro attrezzi, per collegarsi con l’antifurto satellitare? o per consultare i dati della scatola nera sui km percorsi e quelli ancora disponibili in base alla polizza scelta? Le agenzie potrebbero inoltre avvisare tutti i propri clienti della scadenza delle polizze che potrebbero essere rinnovate sfiorando semplicemente il dispositivo o con un semplice gesto del polso.

Categorie News,Tecnologia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better