Riforma pensioni 2016 e flessibilità: necessaria per recuperare consensi

Dopo il risultato deludente delle elezioni amministrative, Cesare Damiano invita il premier, Matteo Renzi, e il suo partito, il PD, a recuperare la propria anima di sinistra e di premere sulla riforma pensioni 2016.

Riforma pensioni 2016 necessaria, ecco perchè
Il presidente della Commissione Lavoro alla Camera, facendo leva sulle molte disuguaglianze che investono numerose famiglie di contribuenti che hanno disoccupati in casa, fa notare che molto spesso l’unica fonte di reddito resta una pensione molto bassa. L’azione del governo che vada a porre una salvaguardia per i più deboli con un intervento sulle pensioni potrebbe non solo portare dei benefici ai pensionati ma anche portare un aumento dei consensi per l’esecutivo.

Secondo Damiano si deve intervenire per rendere strutturali gli incentivi alle assunzioni a tempo indeterminato andando ad agire al tempo stesso su una limitazione nell’uso dei voucher oltre che rendendo più flessibile l’accesso alla previdenza. Necessario, sempre secondo l’ex ministro del Lavoro, anche un intervento che porti ad una rivalutazione delle pensioni più basse sostenendo che proprio su questi temi in premier dovrebbe essere capace di scelte più coerenti.

Via InvestireOggi

Categorie News

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better