PrestitoSì vince il bando Ares 118 Regione Lazio per i 7000 dipendenti ospedalieri

PrestitoSì Finance S.p.A, tra le principali realtà nel panorama italiano della mediazione creditizia, con 135 Financial Advisors, 67 Agency a marchio esclusivo e 5 Filiali Dirette, comunica di aver vinto il Bando Ares 118 per l’affidamento di servizi finanziari del credito ai dipendenti.

Ares 118 (Azienda Regionale Emergenza Sanitaria) è una realtà che opera nell’ambito dell’organizzazione dei servizi sanitari di emergenza territoriale, perseguendo gli obiettivi di salute fissati dalla regione Lazio, grazie ad una struttura composta da 7.000 dipendenti, 5 centrali di ascolto (Roma, Rieti, Viterbo, Latina, Frosinone) e 172 presidi distribuiti in tutte le provincie della regione Lazio.

Questo il commento del Presidente della Holding PrestitoSì Vincenzo Barba: “E’ motivo di orgoglio aver vinto questo prestigioso e impegnativo bando ARES 118 della Regione Lazio 2018/20, non solo per l’importanza del potenziale dei volumi d’affari ma anche per la partecipazione di diversi players del mondo bancario e finanziario.

Ciò ci permetterà di proporre prodotti finanziari ai circa 7.000 dipendenti ARES, collocati all’interno dei 172 presidi della Regione Lazio, tramite i nostri consulenti del credito presenti sul territorio laziale. Stiamo per strutturare una nuova Filiale a Roma che darà un ulteriore supporto a tutti i nostri consulenti nel centro Italia e in particolare ai consulenti che verranno impiegati nell’attività di consulenza e presidio dei punti. Ciò dimostra che la nostra è un’azienda attenta a valutare scrupolosamente ogni opportunità e in continua e costante crescita, responsabile di creare opportunità di lavoro concrete per tutte i consulenti che scelgono di entrare in questa grande famiglia. Stiamo lavorando per creare opportunità di questo tipo anche su altre regioni d’Italia. Questo conferma il nostro impegno in ottica di un percorso di crescita in atto già da tempo e che raggiungerà, di qui a qualche anno, il massimo della sua espressione”.

Categorie Mutui e prestiti,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better