Falsi assicuratori, importante operazione dei Carabinieri in Basilicata.

Centinaia di cittadini truffati da uno pseudo-intermediario

MILANO – Non bastavano i siti dei comparatori online o le formule “a pacchetto” a fare concorrenza alla rete tradizionale degli agenti di assicurazioni. Ora arriva anche il fenomeno dei falsi intermediari. Una brillante operazione dei Carabinieri della Basilicata ha portato alla luce una truffa in grande stile posta in essere da un pregiudicato di origini campane, abile nel convincere numerosi cittadini lucani a sottoscrivere polizze RcAuto di una fantomatica Compagnia della Repubblica Ceca (non autorizzata in alcun modo ad operare sul territorio italiano).

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, l’uomo con evidenti capacità persuasive avrebbe indotto decine di cittadini a stipulare polizze allettando gli “assicurati” con premi molto inferiori rispetto alla media di mercato. I militari hanno effettuato numerosi accertamenti, acquisito testimonianze e sequestrato copiosa documentazione, riuscendo a quantificare l’ammontare delle somme truffate in alcune decine di migliaia di euro. I Carabinieri hanno invitato quanti avessero sottoscritto polizze con Compagnie della Repubblica Ceca a controllare attentamente il contratto e, comunque, ad informare le Forze dell’Ordine per gli opportuni controlli. 
Valentina Caretti

via SNA channel

Categorie Assicurazioni,News

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better