Il panorama digitale sta cambiando il volto del settore assicurativo

L’utilizzo delle nuove tecnologie ha creato una rivoluzione nel mondo delle assicurazioni, a tal punto da sentire l’esigenza di coniare un nuovo termine per definire questo connubio: Insurtech faststone image viewer.

Ed è un fenomeno in forte espansione costituito da 974 realtà operanti in 53 paesi per un valore d’investimento pari a 16,5 miliardi.

I dati appena elencati sono ufficiali e sono stati dichiarati tramite uno studio realizzato da Juniper Research Fintech Futures: Market Disruption, Leading Innovators & Emerging Opportunities 2016-2021 hd tune.

A quanto si evince dal report il settore dell’Insurtech sta crescendo in maniera esponenziale.
Il primo semestre del 2016 è stato estremamente indicativo maven 플러그인. Di fatti vi è stato uno sviluppo delle operazioni di due volte superiore a quello dell’anno precedente.

Volgendo lo sguardo verso il futuro la stima dei numeri di settore considera un ulteriore balzo in avanti, con una probabilità di crescita delle piattaforme Insurtech del 34% 다운로드.
Stando ai numeri resi noti nello studio targato Juniper Research Fintech Futures si passerà dai 175 miliardi di dollari del 2016 ai 235 del 2021 다운로드.

Dell’Insurtech si occupano startup di settore che, grazie a nuovi modelli, rielaborano le coperture assicurative più tradizionali e realizzano nuovi prodotti 다운로드.
L’Insurtech è retto da pilastri quali la sharing economy, la tecnologia blockchain, la cyber security, la micro assicurazione, l’ IoT, la driverless car, l’intelligenza artificiale, i robo-advisor e i chatbot già ora sostituiscono i broker tradizionali 다운로드.

Anche Monza ha deciso di investire in questo settore. Assolombarda Confindustria, infatti, il 30 maggio scorso ha annunciato la nascita di Cyber Security Check, uno strumento che risponde al bisogno delle imprese di un sistema di sicurezza 다운로드.

Un altro aspetto venuto fuori dall’analisi è il fenomeno delle driveless car che andranno a modificare profondamente il settore assicurativo delle automobili 카톡 대화 다운로드.
Nella previsione di massima realizzata dal network KPMG, la proiezione futura del mercato assicurativo dell’auto potrebbe dover fare i conti con una riduzione del 60% entro il 2040 다운로드.
Tutte le grandi case automobilistiche stanno lavorando alacremente allo sviluppo della driverless car, un’auto di cui si dice un gran bene in termini di sicurezza, tale da poter arrivare a ridurre del 90% gli incidenti, decretando la morte della tradizionale Rc Auto.

L’attuale polizza auto dovrà essere plasmata secondo le nuove esigenze ma non è ancora chiaro su chi dovranno ricadere le responsabilità. L’attribuzione degli oneri coinvolge le case automobilistiche, i possessori dell’auto, gli ingegneri che hanno ideato il software delle driverless car, ma su chi peseranno gli obblighi assicurativi non è ancora stato stabilito.
Un altro ruolo fondamentale è quello ricoperto dalle machine learning, sistemi in grado di realizzare soluzioni su misura, personalizzando quindi i prodotti assicurativi già presenti sul mercato, in modo da poter soddisfare le richieste dei clienti.
Il machine learning consentirà di gestire e controllare il miglioramento e la qualità dei prodotti assicurativi, fornendo soluzioni ‘cucite a misura’, così come le campagne riservate al marketing.

In fatto di sviluppo tecnologico a cambiare il settore assicurativo sarà anche la crescita delle applicazioni mobili, che contribuiranno a migliorare il rapporto fra assicurazione e cliente, ma anche l’utilizzo più ampio delle tecnologie blockchain, indispensabili per la sottoscrizione di nuovi contratti assicurativi.

Le compagnie assicurative hanno ben chiara l’importanza delle nuove tecnologie, che daranno al settore nuova competitività, per questo stanno investendo e sperimentando nuove soluzioni.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook
Iscriviti al nostro gruppo LinkedIn

Categorie Assicurazioni,News,Tecnologia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.