Orrore a Bari, due arresti

Domiciliari per un 69enne e un 45enne, la vittima ha 16 anni 다운로드.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti avrebbero violentato una 16enne con disagio socio-ambientale per quasi un anno e mezzo, costringendola a subire, anche contemporaneamente, atti sessuali in un garage o in campagna e a vedere in loro compagnia film pornografici: per il reato di violenza sessuale aggravata i Carabinieri di Bari hanno arrestato un 69enne barese e un 45enne triggianese, con concessione dei domiciliari 윈도우10 디스크 이미지 다운로드.

I due presunti stupratori erano vicini di casa della 16enne 다운로드.

Il 69enne aveva un negozio di alimentari dove la ragazza ha lavorato per qualche tempo facendo le consegne a domicilio.

I due l’avrebbero adescata così, all’interno del negozio, in un crescendo di abusi che la Procura definisce “una serie di turpi e deprecabili violenze poste in essere dagli indagati in danno della vittima, in maniera così sistematica e violenta da avere compromesso la sua integrità di minore, con gravi ripercussioni sia dal punto di vista fisico che psicologico” 다운로드. I due avrebbero poi anche minacciato di morte la 16enne per farla tacere.

Via ANSA

Categorie News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.