News dall’America: sconto sulle assicurazioni auto se hai il pilota automatico

La notizia arriva dagli Stati Uniti. Root, una nota compagnia assicurativa sta effettuando sconti sulla tariffa annua a coloro i quali possiedono un automobile con guida assistita.

Tramite l’applicazione di supporto del sistema, si può misurare quanta autostrada viene percorsa e il risparmio aumenta ancor più. Attualmente possono usufruire di queste agevolazioni sono i clienti Tesla.

L’azienda di auto ha attivato già un’applicazione per smartphone che monitora il comportamento degli automobilisti, in grado si tracciare la velocità e stile di guida quindi di regolare il costo dell’assicurazione in base a questi parametri. Uno dei dati venuti fuori da un’indagine effettuata dalla compagnia assicurativa è che i sinistri diminuiscono del 40% quando il sistema di Autopilot è in uso.

Pertanto è da qui che parte l’offerta, per incrementare l’acquisto di auto che abbiamo la guida assistita o sostitutiva, in modo da rendere più sicuro il viaggiare in auto.

Ad oggi ancora non è chiaro in che modo Tesla riesca ad esaminare il comportamento dei suoi automobilisti; alcuni hanno avanzato l’ipotesi che utilizzi un algoritmo collegato al GPS e che lo associ alla tipologia di strada. In ogni caso dai dati di Tesla è venuto fuori che le Model S e le Model X in modalità Autopilot transitano molto più spesso nella corsia centrale rispetto alle due laterali. Quindi l’unione di due differenti rilevazioni potrebbe offrire un quadro quasi sicuro sulla modalità di guida in uso.

Questo nuovo approccio apre le porte ad una rivoluzione del settore assicurativo dei veicoli.

Uno dei punti di disquisizione è quello della responsabilità degli incidenti, poiché in caso di sinistro potrebbe essere imputato di colpevolezza il conducente del veicolo e anche il software se dovesse essere ritenuto difettoso.Ad oggi sono Tesla ha un sistema realmente diffuso e consolidato, ma sicuramente nei prossimi anni anche grandi azienda di automotive, quali Nissan, BMW, Mercedes e Ford avvieranno i processi di realizzazione delle vetture con guida semi automatica o sostitutiva.

Vuoi saperne di più?

Iscriviti al gruppo Facebook

Iscriviti al gruppo LinkedIn

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.