Mutuo casa appoggiato su un altro conto? La banca non può opporsi

Le rate di un finanziamento per l’acquisto della casa possono essere pagate tramite il conto di un diverso istituto di credito

Il quesito.

Ho un mutuo in corso presso un banca, ma vorrei chiudere il conto di questo istituto – per principio (era a costo zero e ora non più) – e quindi addebitare la rata del mutuo su un conto postale, che utilizzo e su cui avviene l’accredito dello stipendio. So che esiste la legge Bersani che me lo consentirebbe. Qual è l’articolo, o il comma di legge, da poter citare nella raccomandata da inviare alla banca, in modo che questa non possa sollevare questioni?

La risposta.

La legge Bersani citata dal lettore (legge 40/2007) consente il trasferimento di un mutuo da un istituto di credito a un altro che offra condizioni più vantaggiose per il contraente. Tuttavia, l’interesse del lettore pare non essere il trasferimento del mutuo, quanto la modifica del conto corrente di appoggio.

La risposta è comunque affermativa, in quanto, non solo è possibile stipulare un mutuo e appoggiare il pagamento delle rate presso una banca diversa da quella mutuante, ma si può altresì, durante il rapporto (e quindi se il mutuo non è ancora estinto), chiudere il conto e trasferirlo presso un altro istituto.

Sarebbe scorretta la pratica della banca che non consentisse tale operazione.

Infatti, l’articolo 21, comma 3–bis, del Codice del consumo afferma che: «È considerata scorretta la pratica commerciale di una banca, di un istituto di credito o di un intermediario finanziario che, ai fini della stipula di un contratto di mutuo, obbliga il cliente alla sottoscrizione di una polizza assicurativa erogata dalla medesima banca, istituto o intermediario ovvero all’apertura di un conto corrente presso la medesima banca, istituto o intermediario».

www.ilsole24ore.com

Categorie Mutui e prestiti,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better