Mutui per non residenti: ecco come comprare casa in Italia

I mutui per residenti stranieri hanno caratteristiche particolari, e qualche restrizione in più, ma le offerte possono essere comunque confrontate on line con l’aiuto a volte di  un consulente dedicato per seguire le diverse fasi 다운로드.

Gli stranieri residenti all’estero possono consultare e richiedere a distanza soluzioni per mutui prima casa, mutui seconda casa, surroghe di mutui già esistenti se intendono anche cambiare banca 제이 브릿지 다운로드.

In linea generale, riuscire a operare con una banca presente sia nel Paese di residenza che in Italia può rendere più semplice il via libera al finanziamento e il processo di sottoscrizione ibatis.

L’accesso al mutuo casa seguirà regole piuttosto rigide che dipendono dalla situazione economica generale e dalle garanzie di reddito del richiedente ma anche dal Paese di provenienza fifa 17.

La burocrazia per chi risiede all’interno dell’Unione Europea sarà alleggerita rispetto a quella necessaria ai cittadini extracomunitari.

Un cittadino straniero che non soggiorna regolarmente in Italia ma desidera acquistare un’abitazione sul nostro territorio può farlo, a condizione che esista uno stato di reciprocità tra i due Stati coinvolti, ossia che a un cittadino italiano sia concesso acquistare casa nel Paese in cui il cittadino straniero risiede 양도코리아 다운로드.

Tutti i documenti necessari alle procedure dovranno essere tradotti in italiano, incluse le attestazioni di reddito.

Superati i primi step organizzativi al cittadino straniero che intende acquistare casa in Italia si aprono diverse tipologie di offerte, a tasso fisso, variabile, variabile con CAP, misto 다운로드.

Secondo una ricerca di Tecnocasa, pubblicata a inizio 2017, il mutuatario è straniero per il 17% delle sottoscrizioni avvenute nel primo semestre dello scorso anno in Italia, e in questa fetta si conta il 13% di cittadinanze europee e il restante 4% dal resto del mondo 다운로드.

Il Nord Italia, e in particolare in Nord Est, è la zona in cui si ha una maggiore diffusione di mutui per stranieri.

La tipologia di tasso scelta è quella fissa per il 40% dei clienti, seguono i mutui a tasso variabile, 36%, e i mutui variabili con CAP al 16,6% 업무보고서 양식 다운로드. Tasso misto e mutui a rata costante completano la percentuale rimasta.

Via Facile.it

Categorie Mutui e prestiti,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.