Intermediari: investire nel marketing online? vediamo come

Non importa ciò che si decide di fare per migliorare la propria attività di marketing online, in un modo o nell’altro bisogna investire su questo tipo di risorsa, perché non esistono servizi gratuiti.

In genere ci sono quattro modi di investire nel marketing online, utilizzati dalle agenzie di assicurazione

– Assegnazione di risorse ai dipendenti, per consentire loro di assumere compiti di marketing online
– Pagare un’agenzia professionale ed in outsourcing
– Pagare il costo opportunità di non investire in marketing online
– Fai da te

Quante volte abbiamo iniziato una campagna di marketing, dopo aver fatto brainstorming, aver lavorato su una strategia, ma poi qualcosa di più urgente ha messo tutto in pausa? Questo è il problema numero uno quando si cerca di utilizzare le risorse interne per fare tutto da soli; una volta che un progetto incompiuto è stato “messo in pausa”, non lo si riprenderà.

A volte ci si è davvero impegnati personalmente, in un piano marketing per la propria agenzia di assicurazione, ma non si è visto alcun ritorno o risultato. Spesso ci si rende conto che manca la creatività e gli strumenti necessari per costruire campagne efficaci e coinvolgenti.

La maggior parte degli intermediari, preferisce impegnarsi nella gestione delle pratiche, piuttosto che dedicare anche una minima parte del proprio tempo nella scrittura di contenuti promozionali o elaborare campagne rilevanti finalizzate a sviluppare business.

Perché sottrarre tempo a qualcosa in cui si è bravi per imparare altre funzioni aziendali (come il marketing)?

Assegnazione a dipendenti
Il primo errore fatto molto spesso, per tagliare i costi, al fine di aumentare l’efficienza operativa, è assegnare la funzione di responsabile marketing online ai dipendenti esistenti; nel lungo termine, questo finirà per costare molte più risorse.

E’ sempre difficile creare un piano di marketing ottimale, mentre si è concentrati su tanti settori diversi.

“Perché non assumere un altro dipendente che si occupi solo di marketing online?” Probabilmente prima di generare un buon ROI ci vorrà qualche anno, ma una persona che si occupa all’interno della struttura, solo della pianificazione marketing è la scelta che va per la maggiore oggi.

Outsourcing in agenzia
Si può scegliere di affidare in outsourcing la gestione del marketing online, magari perché non si dispone delle competenze per gestire tutto al meglio.
In questo caso è importante scegliere un’agenzia che abbia dimestichezza con i temi e le tematiche affrontate, quindi relative al settore assicurativo; le gestione delle campagne online necessita della conoscenza del campo di azione, è consigliabile a questo punto individuare una risorsa aziendale che affiancherà l’agenzia nell’elaborazione della campagna.

Il nodo principale da sciogliere è sicuramente quante e quali risorse investire nel marketing digitale, è consigliabile però acquisire personalmente un’infarinatura dei concetti base, attraverso forum, gruppi di discussione e via dicendo in modo da avere una panoramica dei canali offerti dalla rete.

Iscriviti al nostro gruppo linkedin o facebook “Intermediari Digitali”

Categorie Focus,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better