La copertura assicurativa per la casa: scegliere il prodotto più adeguato

Casa dolce casa, per chi vuole proteggere il focolare domestico da furti, rischi legati a responsabilità civile o danni, la risposta più immediata è quella che arriva dalla sottoscrizione di una polizza sulla casa.

Anche per la casa vale la regola del ‘meglio prevenire’ decidendo di assicurare chi e che cosa.

I prodotti assicurativi per le mura domestiche consentono di personalizzare sempre di più la polizza in base a garanzie e massimali, franchigia e indennizzo, danni causati da terzi o dai nostri animali, condizioni atmosferiche o morosità degli affittuari, incendio o furti, danni derivanti da traslochi o eventi naturali. Per quel che concerne le norme di legge le assicurazioni sulla casa sono regolate dall’articolo 1882 del Codice Civile.
Entrando nel merito “l’assicurazione è il contratto col quale l’assicuratore, verso il pagamento di un premio, si obbliga a rivalere l’assicurato, entro i limiti convenuti, del danno ad esso prodotto da un sinistro, ovvero a pagare un capitale o una rendita al verificarsi di un evento attinente alla vita umana”.

L’assicurazione sulla casa è parte delle cosiddette polizze globali, che considerano i danni derivanti dagli incendi così come la responsabilità civile, in un unico contratto senza dover per forza di cose sottoscrivere per ogni clausola un contratto a se stante. La polizza sulla casa infatti, proprio a causa dei tanti eventi che può coprire, può essere oggetto di un’attenta personalizzazione.

Prima di scegliere un’assicurazione sulla casa è bene valutare l’ammontare del premio annuo, gli eventi e i danni che risultano coperti e quelli espressamente esclusi, eventuali extra.
La valutazione iniziale di una polizza considera le tutele assicurative di una sfera di eventi molto ampia fra cui i più comuni risultano: incendio derivante da un ampio spettro di fattori, fughe di gas, guasti ad impianti, atti vandalici, furto o scasso, danni conseguenza di eventi atmosferici o calamità naturali, allagamenti o infiltrazioni, danni provocati da animali domestici, danni provocati a terzi.

Nel valutare una polizza sulla casa è essenziale prestare un occhio di riguardo ai servizi che le compagnie considerano in polizza, per poter fruire del prodotto più completo possibile, a partire dalla copertura delle spese minime per tamponare il disagio iniziale prodotto da un evento. I prodotti più completi ad esempio garantiscono la visita presso l’abitazione di un tecnico specializzato inviato dall’assicurazione per sistemare il guasto, oppure la copertura di eventuali spese legali se l’evento ha provocato una diatriba fra le parti.

Oggi ai proprietari di una casa è garantito poter abbinare la polizza sulla casa a quella per la famiglia o ad una copertura sanitaria o tecnica, considerando anche l’opzione della polizza per il mutuo.

Per valutare il costo della polizza è importante considerare l’ampiezza della copertura, come stabilito nel contratto, la tipologia e la grandezza della casa, il comune o la zona di residenza, il valore dell’immobile.

Per risparmiare ed ottenere la polizza che meglio si adatta alle esigenze nel minor tempo possibile, la soluzione c’è ed è legata ai vantaggi del richiedere un preventivo online.
Grazie ai comparatori online presenti sulle pagine web è facile ed estremamente veloce individuare l’assicurazione più conveniente e con le coperture adeguate.

Categorie Assicurazioni,Focus,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better