Italian Axa Forum 2017: focus sull’innovazione tecnologica

In un mondo sempre più volatile e connesso, cresce il bisogno di protezione 유튜브 다음팟 다운로드. L’innovazione è il modo giusto di proteggere una società che cambia?

L’Italian #AXAForum 2017 cercherà di rispondere a questa domanda, a partire dalla ricerca AXA-Episteme che aprirà il dialogo tra i vertici di aziende e leader dell’innovazione, del sociale, delle istituzioni e dei media 싸우자 귀신아 다운로드.

Tra gli speaker Patrick Cohen, CEO AXA Italia, Maria Bianca Farina, Presidente ANIA, Silvia Candiani, CEO Microsoft Italia, Paola Bonomo, Business Angel Award 2017, Advisor e Investor e Gianmario Verona, Rettore Università Bocconi e con la partecipazione di Alex Zanardi sdb.

L’innovazione non è solo tecnologia, il segreto dell’innovazione sono le persone. #AXAInnovationHub è un progetto che dà alle persone la possibilità di mettersi in gioco, con le loro idee e la loro creatività windows.
Un nuovo modo di essere e di lavorare insieme, un elemento chiave della cultura che si vuole costruire in AXA.

Dal 26 aprile al 12 maggio 2017 è stata lanciata una call interna ad AXA Italia per cercare progetti innovativi che potessero migliorare i servizi offerti dal mondo assicurativo agli utenti 캡티베이트 다운로드.
In meno di due settimane sono arrivati oltre 200 idee e progetti da 120 candidati.

20 candidati sono stati selezionati da una giuria interna-esterna e hanno partecipato a una settimana di lavoro presso Impact Hub Milano, insieme a startup, giovani imprenditori e innovatori della società minecraft 0 12 0 apk.

L’Hub rappresenta uno dei primi esperimenti di questo tipo, nel Gruppo AXA e nel settore assicurativo.
Con questo progetto AXA Italia ha voluto avvicinarsi all’innovazione in modo diverso focalizzandosi sulle idee delle persone che lavorano in azienda e provando a trasformarle in progetti concreti 다운로드.

L’innovazione sociale come bandiera

Dopo il successo delle prime due edizioni di “Nati per proteggere” il Gruppo AXA Italia ha lanciato #NatiPer, concorso dedicato a progetti d’innovazione sociale e ad idee capaci di guardare lontano 영화 스프링 다운로드. #NatiPer si è rivolto a singoli cittadini, startup, imprese, associazioni e fondazioni, per raccogliere e premiare i progetti e le idee che avessero una visione del futuro e fossero capaci di proteggere meglio la società 다운로드.

Nel 2016 vincitore del premio di 50 mila Euro attraverso Impact Hub Milano (partner di #NatiPer), il progetto MIVOQ (Mimic Voice Quest) dell’omonima startup di Padova si pone l’obiettivo di aiutare le persone affette da particolari condizioni patologiche (come la SLA) a non perdere il proprio timbro vocale attraverso lo sviluppo di un sistema di sintesi vocale, e mantenere così la propria identità 다운로드.

Nel 2017 si è invece aggiudicato il premio la startup pisana ABZero con il progetto un drone per la vita. Un esempio di “ingegneria di frontiera” che si pone l’obiettivo, attraverso la biomedica e la robotica, di influire positivamente sulla medicina e quindi sulla vita delle persone. Il concept del drone prevede il trasporto di sangue, emoderivati e farmaci tra strutture sanitarie 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 entro i 40 Km di distanza in totale sicurezza, e segna un notevole passo in avanti nella gestione delle emergenze in cui il fattore tempo è essenziale.

Il Gruppo AXA Italia e Banca Monte dei Paschi di Siena, insieme a Impact Hub, hanno lanciato South for Tomorrow, la prima call per progetti di innovazione pensato per intercettare i miglior talenti del Sud Italia e sfidarli a pensare al futuro di quelle persone che hanno l’età dei loro genitori, creando servizi digitali che possano migliorare la loro vita durante la pensione.

Un investimento forte e concreto verso la giovane imprenditorialità del Sud Italia, con l’obiettivo di catturare l’innovazione che è all’esterno e portarla all’interno della Compagnia e della Banca.

Il concorso è stato vinto da Pharmap, una startup palermitana che ha creato una piattaforma digitale in grado di consegnare i farmaci a domicilio, rendendo più semplice la vita degli over 50. La startup si è aggiudicata il premio finale di 10.000 Euro, oltre ad un percorso di incubazione di 4 mesi con i mentor di Impact Hub e alla possibilità di vedere il progetto integrato nell’offerta del Gruppo AXA Italia.

Investimenti internazionali su start-up Made in Italy

AXA Strategic Ventures, fondo di investimento di AXA, e Invitalia Ventures SGR, che gestisce il fondo di co-investimento Italia Venture a sostegno della Venture Industry, ha deciso di investire 750 mila Euro in Floome, la startup veneta che ha realizzato un dispositivo da collegare allo smartphone grazie al quale i guidatori possono verificare il proprio tasso alcolemico in pochi secondi e in modo intuitivo.

L’applicazione si scarica gratuitamente e permette di visualizzare sul proprio smartphone il tasso alcolico misurato con il dispositivo e di ottenere molte altre informazioni utili, come il tempo necessario al proprio fisico per smaltire l’eccesso di alcol, il limite legale di ebbrezza e le eventuali sanzioni.

L’app permette anche di chiamare un taxi o un amico per farsi dare un passaggio a casa, così come trovare un locale dove poter mangiare qualcosa, scoraggiando così le persone a guidare sotto l’effetto dell’alcool. Per AXA Strategic Ventures si tratta del primo investimento in una startup italiana.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook

Iscriviti al nostro gruppo LinkedIn

Via startup italia

Categorie Assicurazioni,News,Tecnologia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.