Intermediari e blog, perché averne uno?

Vi siete mai chiesti se tutto il tempo trascorso a lavorare su, contenuti efficaci quali blog, contenuti social media, e-mail, video how-to, ebook e altro ancora, valga davvero la pena?

 

Oggi spesso è davvero difficile essere notati tra tutti i post pubblicati online in questi giorni; un vero e proprio diluvio di informazioni a disposizione dei consumatori di oggi e dei vostri potenziali clienti.
Per promuovere adeguatamente l’attività di business, è necessario pubblicare contenuti rilevanti, attraenti e che siano una risorsa per risolvere i problemi dei destinatari.

Non è necessario essere notati da tutti, ma solo dalle persone chiave, ovvero dai potenziali clienti; contenuti di qualità, adeguatamente promossi, possono arrivare più facilmente a penetrare la barriera di diffidenza se toccano le giuste corde.

Di seguito una lista di 6 buoni motivi per i quali gli intermediari sia assicurativi che del credito dovrebbero aggiornare il proprio blog con contenuti di qualità.

1. Genera lead (lettori, seguaci, appassionati, potenziali clienti) rilevanti: ritagliarsi del tempo per creare contenuti semplici, mirati ed efficaci aiuta ad identificare il proprio pubblico all’interno della confusione del web.

Creare il proprio pubblico non solo serve ad attirare potenziali clienti, ma anche contatti qualificati del settore che, riconoscendo il valore dei contributi è più propenso a codividerli, aggiungendo valore all’attività web dell’intermediario.

Assicuratevi anche di avere un buon riscontro sui motori di ricerca, identificate un’unica parola chiave ed utilizzatela come fulcro centrale del contenuto, vi aiuterà anche a non divagare troppo.

2. Mettere in vetrine la propria esperienza: tutti vogliono servirsi della consulenza e dei servizi di un esperto; il miglior modo per attirare lettori è giocare d’anticipo ed essere pronti a condividere la propria esperienza professionale, anche a coloro che non sono ancora clienti.

Diventando una risorsa per il pubblico, questo processo costruirà la figura dell’intermediario come esperto ed ecco che inizieranno ad arrivare richieste di consulenza online che possono essere convertite in un appunatamento in sede.

3. Migliorare la reputazione del marchio: la costruzione di un marchio senza grandi contenuti è impossibile oggi.
Finita l’epoca del “brand totale” dietro cui si celava l’azienda o il professionista, oggi è il valore della professionalità delle persone a costruire il marchio.

Utilità, praticità, interesse, elementi oggi indispensabili per guadagnare la stima degli utenti in rete, la qualità dei contenuti non solo testimonia l’esperienza nel campo ma diventa anche risorsa da condividere con i propri contatti.

4. Stabilire forti relazioni in prospettiva per la fidelizzazione dei clienti: pubblicare contenuti di qualità, condivisi anche da altri professionisti del settore, significa apporre un timbro di garanzia sulla propria esperienza, ed è esattamente ciò che gli utenti cercano in un professionista.

Man mano che il vostro blog crescerà in contenuti,noterete che i visitatori tenderanno a restare più a lungo, visitandolo spesso; saranno più propensi ad iscriversi alla newsletter e, magari, richiedere una consulenza.

5. Pubblicare contenuti di qualità aumenta la visibilità del proprio sito, generando anche il giusto target; il tipo di contenuti più adatti per la propria attività può aiutare a selezionare il reale target interessato ai servizi offerti.

6. Una volta creato il ”proprio pubblico” sarà questo che, di volta in volta condividendo i contenuti che proponete, vi aiuterà a promuovere la vostra attività. La maggior parte delle volte gli utenti cercano le soluzioni più adeguate alle proprie necessità, più riuscirete ad attirare utenti sul vostro blog più questi saranno portati a farsi testimonial della vostra professionalità.

Iscriviti al nostro gruppo linkedin o facebook “Intermediari Digitali”

Categorie News

Tags: ,

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better