Insurance Day 2017: la ricorsa al digitale e l’impatto dell’IOT

Per molto tempo il panorama assicurativo si è mostrato restio all’approccio digitale e all’utilizzo delle nuove tecnologie, risultando in ritardo rispetto ad aziende di altri settori.

Sono stati constatati, infatti, sistemi legacy abbastanza datati, molte pratiche effettuate ancora manualmente, affiancate anche dalla diffidenza verso l’innovazione.
Passata la fase di rifiuto, al momento le aziende del settore stanno iniziano una rivoluzione digitale, avviata tramite investimenti strategici.
Secondo l’IDC, le priorità di investimento al momento sono:

  • la rivoluzione della customer experience, attraverso l’utilizzo delle piattaforme digitali e di back office in grado di supportare i clienti anche a distanza;
  • la creazione di nuovi flussi di ricavi con servizi di connessione avanzati, come la IoT;
  • l’utilizzo di big data per la trasformazione delle informazioni in vantaggi competitivi.

La maggior parte delle aziende assicurative è intenzionata ad aumentare la spesa per lo sviluppo tecnologico tra il 5 ed il 10% per il 2017 ed, ovviamente, una parte del budget rimarrà investita nelle gestioni tradizionali ed offline.

Entro il 2019, prevede IDC, le nuove polizze assicurative a consumo basate su tecnologie IoT rappresenteranno il 15% del mercato assicurativo auto e il 10% del mercato assicurativo casa.

Il 15 giugno a Milano ci sarà un nuovo evento organizzato da IDC, dal titolo “Tecnologia e IoT: quale business model”, durante il quale si offriranno alle aziende assicurative, agli intermediari e a tutti gli esperti del settore, gli strumenti corretti per conoscere ed approfondire esperienze e strategie offerte dall’innovazione tecnologica e difitale.
Prenderanno parte all’evento gli analisti di IDC Italia, importanti esponenti del management assicurativo italiano ed europeo e specialisti dei principali fornitori tecnologici del settore.
Ecco il link per avere maggiori informazioni e per iscriversi.
Iscriviti al nostro gruppo Facebook
Iscriviti al nostro gruppo Linkedin

Categorie Assicurazioni,News,Tecnologia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better