Google ed il mercato assicurativo

Google è sempre più vicino al mondo delle assicurazioni.

Già da tempo il colosso di Mountain View ha lanciato il servizio di comparazione Google Compare, dove gli utenti inglese possono confrontare le tariffe delle migliori assicurazioni auto del Regno Unito. Secondo fonti più che attendibili, lo stesso potrebbe avvenire a breve anche negli Stati Uniti: Google ha infatti ottenuto l’autorizzazione ad operare, come intermediario, già in 26 Stati U.S.A.

Inoltre, ha già stretto rapporti di collaborazione con le principali compagnie del Paese come, ad esempio, MetLife, Mercury e DairyLand. L’acquisto del contratto avverrà tramite la piattaforma di Big G o attraverso il sito CoverHound, sito web già da tempo nel mirino di Google per una possibile acquisizione. Gli esperti di Mountain View, per differenziarsi da altri servizi di comparazione già presenti sul mercato, punteranno sulla rapidità del servizio: non ci saranno più lunghi e complicati form da compilare con successivo invio dei dati al server delle compagnie.

Al contrario, l’utente avrà un riscontro immediato sulla piattaforma inserendo la targa e poco altro. Sarà interessante vedere come gli operatori del mercato reagiranno all’ennesima innovazione introdotta da Google.
a cura di Marco Venturi

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better