Generali rafforza la sua presenza in Cina: parola di Frédéric de Courtois

Intervistato dal Sole 24 ore, il CEO Global Business Lines & International di Generali, ha affermato che la compagnia assicurativa ha deciso di rafforzare la sua Presenza all’estero, con un particolare interesse verso la Cina.

De Courtois si è focalizzato sull’importanza delle attività estere, ricordando che ad oggi Generali è presente in 60 Paesi. In 38 di questi verranno consolidate le attività, uscendo da quelli in cui l’azienda non riveste una posizione di primato. Ciò significa che la permanenza nei paesi scelti vedrà un impegno costante per sostenere una crescita organica e inorganica. Questi investimenti saranno finanziati con le cessioni avviate dalle quali si pensa di ricavare almeno 1 miliardo di euro.

Tornando all’Oriente, la presenza aziendale è consolidata in Cina, India, Vietnam, Indonesia dove l’azienda è sesto operatore tra gli attori internazionali.

De Courtois afferma:

“Uno dei paesi centrali è la Cina dove siamo una delle tre più grandi compagnie internazionali. In Argentina siamo leader di mercato e in Brasile, dove siamo presenti da diverso tempo, intendiamo investire per rilanciare la società”.

Il CEO, riguardo questo progetto di incremento aziendale in Cina, ha precisato che il piano di dismissione sta procedendo con l’obiettivo di completarlo entro il 2018.

Continuando la discussione sul piano di espansione Generali, è saltato fuori che un’altra area in cui la compagnia vuole aumentare la sua quota di mercato è l’America Latina, insieme al già citato poco fa Brasile. A questo scopo, infatti, sono già state siglate delle alleanze con attori locali segno della voglia di investire celermente.

Per l’Europa, dopo i rumors degli ultimi mesi relativi ad una possibile cessione della Francia o di altri asset cruciali in Europa, De Courtois non ha aggiunto nulla a quanto già affermato dal Ceo Philippe Monnet, se non ribadire che non c’è alcun progetto di dismissione.

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better