Esame Rui 2015, per i candidati SnaForm risultati da record

Oltre il 40% degli aspiranti agenti ha superato la difficile prova

MILANO – Degli oltre 4.000 aspiranti agenti di assicurazione che il 24 settembre scorso si sono recati a Roma, per rispondere correttamente alle 50 domande a risposta multipla predisposte dall’Ivass, solamente il 10% di essi ce l’ha fatta, confermando la tradizione. Si tratta, in effetti, di una prova difficile da superare, ma indispensabile se si desidera essere iscritti alla sezione A del Rui.

In questo scenario numerico non propriamente esaltante a livello nazionale, tuttavia, risalta il risultato ottenuto dagli esaminandi preparatisi all’ombra dei corsi di formazione organizzati da SnaForm: 51 promossi su un totale di 131 aspiranti, il tutto pari ad una performance del 40%. “Naturalmente siamo molto soddisfatti dei risultati che premiano il lavoro e lo sforzo di tutto lo SNA”, ha così commentato Tiziana Belotti responsabile del progetto formativo SNA. “Tuttavia – ha aggiunto – non dobbiamo adagiarci ma, al contrario, essere ancora più incisivi nel diffondere cultura assicurativa senza pensare a semplici strategie per il superamento dei quiz e del test finale”. 
Commenti, approfondimenti e interviste ai nuovi agenti saranno riportate sul prossimo numero de L’Agente di Assicurazione.
Giacomo Anedda

Categorie Associazioni di Categoria,News

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better