Convegno Coface: l’intervista all’avv. Russo di R&B Consulting

Il 1 marzo 2016 si è tenuto a Milano presso l’Auditorium Coface un importante convegno dedicato al settore assicurativo, ed in particolare sulla tecnologia. In Italia l’intermediazione assicurativa fa registrare ancora un gap importante sull’utilizzo della tecnologia, il convegno dal titolo “La tecnologia al servizio degli intermediari” promosso da Insurance connect, SNA (Sindacato Nazionale Agenti) in collaborazione con R&B Consulting è stato il momento per un focus approfondito sul tema.

Ne parliamo con l’avv. Giuseppe Russo CEO di R&B Consulting, società tra i top player in Italia per la formazione e l’aggiornamento professionale sia degli iscritti IVASS che degli iscritti OAM, oltre che importante ed innovativo partner tecnologico di molte aziende del settore assicurativo e creditizio.

Avvocato Russo, iniziamo con un suo parere sull’evento.
Beh che dire, la sala piena è stata testimone della grande partecipazione a questo convegno, sapevamo che il tema è molto sentito ed è stato naturale esserne partner tecnologici attraverso la diretta streaming. I numeri infatti ci dicono che l’evento è stato seguito online attraverso la nostra diretta da 240 utenti connessi, praticamente un’altra sala collegata in parallelo da tutta Italia ha potuto seguire ogni intervento, questi dati ci restituiscono il termometro della situazione. Aggiungo che anche la diretta twitter ha avuto la sua rilevanza con domande che sono arrivate dalla rete direttamente durante gli interventi.

Abbiamo pensato di avviare e comunicare la fase di registrazione pochi giorni prima dell’evento, onde evitare una scarsa partecipazione in sala, ma la risposta degli accessi alla diretta testimonia il successo di questa iniziativa, ma d’altro canto, l’assenza di una diretta streaming in un convegno dedicato alla tecnologia sarebbe stato un vero paradosso.

Qual è il ruolo della tecnologia nell’intermediazione assicurativa oggi?
Il ruolo della tecnologia è sicuramente quello di affiancare e facilitare l’attività di business degli intermediari; oggi attraverso i canali web, come abbiamo visto, è possibile avviare una intermediazione preliminare che poi porta il cliente in agenzia, il giusto equilibrio può rappresentare una svolta per questo mercato in un futuro non troppo lontano.
In secondo luogo il ruolo della tecnologia è sicuramente e soprattutto quello di ampliare ed arricchire il bagaglio di conoscenze professionali degli intermediari, questo R&B Consulting lo ha intuito già nel 2007, quando abbiamo cominciato, ed oggi ci piace pensare che le migliaia di professionisti che ogni anno muovono i primi passi nel settore assicurativo, o aggiornano le proprie competenze, abbiano R&B Consulting come partner tecnologico sempre al proprio fianco, anzi in tasca.

Abbiamo investito negli anni recenti infatti, nell’ottimizzazione del nostro catalogo corsi per la fruizione attraverso i più comuni dispositivi mobili come tablet e smartphone, rendendo la formazione e l’aggiornamento professionale a distanza disponibili sempre ed ovunque.

Com’è possibile rivedere il convegno?
Il convegno, diviso per singoli interventi, è stato caricato online ed è disponibile insieme a tutti i materiali utilizzati dai relatori, registrandosi qui, è possibile accedere alla piattaforma che contiene la sezione dedicata al convegno, con i video, la foto gallery, le interviste e i documenti scaricabili.

Attraverso il lavoro di post produzione che abbiamo effettuato, ora è possibile navigare tra i vari interventi, rivedendo quelli di maggiore interesse, avendo la possibilità di procedere con il download delle slide per tenerle a portata di mano mentre si segue il relatore.

Categorie News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better