Compagnie assicurative e frodi: servono investigatori specializzati

Antifrode, Federpol chiede all’Ania di introdurre l’obbligo per le Compagnie di utilizzare solo investigatori privati con specifica licenza

L’Ania si è incontrata con i vertici della Federazione Italiana Investigatori Privati e con quelli del settore antifrode. Obiettivo primario, valorizzare la conduzione di indagini professionali atte a sventare reati nei confronti delle Compagnia di assicurazioni. Nel corso dell’appuntamento è stato pianificato un confronto scientifico rivolto agli addetti del settore antifrode e agli investigatori privati nel quale sviluppare le problematiche nei rispettivi comparti. Al contempo, è stato chiesto con forza l’introduzione dell’obbligatorietà – da parte delle Compagnie di assicurazione – del conferimento degli incarichi per le indagini assicurative esclusivamente ad investigatori privati provvisti di apposita licenza.

Via SnaChannel

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better