Cattolica pronta ed entusiasta nel diventare il futuro partner assicurativo di BancoBpm

Il Consiglio di amministrazione della banca lombardo-veneta ha assegnato alla compagnia veronese la possibilità di trattare in esclusiva per le prossime due settimane così da arrivare alla formalizzazione dell’accordo 사노라면 다운로드. L’offerta di Cattolica ha avuto la meglio su quella di Covèa, l’altro pretendente giunto al traguardo delle offerte vincolanti.

Nella scelta del BancoBpm hanno avuto una forte incidenza innanzitutto alcune valutazioni di tipo economico, che permetterebbero di massimizzare il ritorno in vista dell’esborso a Unipol (sulla cui scissione da Popolare Vita è in corso un arbitrato) e ad Aviva, a cui BancoBpm ha sborsato 252 milioni per la chiusura anticipata in Avipop 맥 에서 멜론.

Cattolica, dal suo canto, avrebbe studiato un’operazione ad ampio respiro.
Di fatti Alberti Milani, amministratore delegato di Cattolica assicurazioni , in un’intervista all’Arena ha dichiarato:

“Credo che sia un’offerta che merita la massima attenzione da parte del consiglio del Banco Bpm” 판도 미디어 부스터 다운로드.

Un messaggio pronto a definire in via nascosta anche quanto la compagnia puntasse su una vittoria che è ritenuta fondamentale per costruire il futuro industriale del gruppo 빌리언스 시즌3.

Cattolica Assicurazioni ha accettato la proposta di Banco Bpm “di avviare una fase di negoziazione in esclusiva per un accordo di partnership di bancassicurazione, che prevede l’acquisizione di una quota di maggioranza di Popolare Vita e Avipop Assicurazioni” 다운로드.

La proposta prevede anche “la firma di un accordo di lungo termine con Banco BPM per la distribuzione di prodotti vita e danni sulla rete ex-Banco Popolare” 다운로드.

Anche BancoBpm come detto ha comunicato l’esito della scelta confermando di aver “deliberato di concedere a Cattolica Assicurazioni un periodo di esclusiva della durata di due settimane” per “la negoziazione e definizione dei termini e delle condizioni del potenziale acquisto da parte di Cattolica Assicurazioni di una partecipazione di maggioranza rispettivamente in Avipop Assicurazioni e Popolare Vita, con l’avvio di una partnership di lungo periodo nel bancassurance Danni e Vita sulla rete ex Banco Popolare” 다운로드.

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.