Assicurazioni: Verspieren punta a crescere con acquisizioni in Italia

Gli obiettivi del gruppo francese presentati alla stampa oggi a Milano
BROKER ASSICURATIVI: L’ITALIA
MERCATO STRATEGICO PER VERSPIEREN

  • Sviluppo negli Affinity group accanto ai tradizionali punti di forza del rischio industriale e delle coperture per gli enti pubblici. Il presidente di Verspieren Italia Pierluigi Mugnani: “Pronti a cogliere le buone opportunità del mercato”
  • Verspieren: primo gruppo familiare e quarto assoluto in Francia; sedi in Italia, Spagna, Portogallo, Svizzera e UK; 24 società con 2.200 collaboratori, 3,8 miliardi di premi intermediati; presenza in 140 Paesi con un network di 105 broker locali in partnership e alleanze con l’americana A.J. Gallagher la tedesca Funk Gruppe

Milano, 27 novembre 2019 – Verspieren, quarto broker assicurativo francese, tra i primi dieci in Europa, è pronto a investire in Italia. Lo ha annunciato oggi il presidente di Verspieren Italia, Pierluigi Mugnani, che con gli amministratori delegati Ernesto Boerci e Carlo Marietti ha incontrato la stampa a Milano per presentare le attività internazionali e italiane del gruppo.
L’obiettivo è sviluppare ulteriormente le attività nel nostro Paese, dove Verspieren opera dal 2011 attraverso il quartier generale di Milano e le sedi di Treviso, Trieste e Napoli. “Per il gruppo – ha affermato Mugnani – il mercato italiano è strategico. Questo non significa però puntare ad acquisizioni con il solo obiettivo dei numeri. Siamo pronti a cogliere le buone opportunità quando si presenteranno, guardando prima di tutto alla qualità del business e al valore delle persone”.
“L’approccio al mercato – ha tenuto a sottolineare il presidente di Verspieren Italia – è quello di una società indipendente fondata in Francia 139 anni fa, nel 1880, e rimasta sempre nella proprietà della stessa famiglia, giunta alla quinta generazione imprenditoriale. L’attenzione alle persone, siano esse i clienti come i collaboratori o i partner, fa parte della cultura e dello stile di gestione delle imprese familiari”.
Basato a Parigi, oltre che in Italia il gruppo francese ha filiali europee in Spagna, Portogallo e Svizzera e uffici a Londra. Le società sono in tutto 24, i dipendenti 2.200. Nel 2018 il volume dei premi gestiti ha superato 3,8 miliardi di euro, ripartiti per il 70%

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better