Assicurazioni Ue, in arrivo m&a e buyback

E’ in vista un’ondata di fusioni e acquisizioni e di buyback per le compagnie assicurative europee 거북이도 난다.

Emerge dal sondaggio annuale dei direttori finanziari del comparto realizzata da Moody’s. Secondo il report, questa tendenza è alimentata dal capitale in eccesso di cui dispongono le assicurazioni che, nonostante i paletti stringenti di Solvency II, non hanno carenza di risorse 갤럭시 s8 유심.

“I maggiori gruppi europei hanno solidi livelli di capitale a un anno dall’entrata in vigore di Solvency II e i cfo ora stanno pensando a come utilizzare il surplus di capitale”, rileva Moody’s 다운로드.

Dati alla mano, oltre il 40% dei cfo intervistati, contro poco più del 10% di un anno fa, punta alle opzioni m&a e buyback di azioni. Come rivescio della medaglia, da qui ai prossimi due anni non sono attese emissioni di bond di importi straordinari: il 44% prevede emissioni solo in misura sufficiente a coprire i nromali bisogni di rifinanziamento 다운로드.

Intanto un terzo degli interpellati afferma che i bassi tassi d’interese siano ancora la sfida principale nel 2017 다운로드.

Proprio il costo del denaro ai minimi fa salire l’interesse per gli investimenti alternativi. Una quota attorno al 30% dei cfo pensa di aumentare l’esposizione ad asset immobiliari, ai collocamenti privati e alle infrastrutture 다운로드.

Il tutto mentre ci sono progressi sul fronte tecnologico. Circa il 90% ha detto di aver realizzato investimenti in tecnologia per rendere più agevole l’utilizzo dei servizi da parte dei clienti, soprattutto spingendo sull’uso dei big data e aumentando l’efficienza del back office visual studio 2008 pro. Il focus è soprattutto sull’intelligenza artificiale e sull’internet delle cose.

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.