Assicurazioni, Ivass: stop alle linee telefoniche a prezzi maggiorati per assistenza

L’assistenza telefonica alla clientela non deve ricorrere a numeri con tariffe maggiorate.

Niente 199 che costano di più di una normale telefonata, dunque. A ribadirlo è l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) che è intervenuto su alcune compagnie di assicurazione che hanno attivato Servizi di Assistenza Telefonica alla clientela a tariffe maggiorate (prefisso 199). L’Ivass ha infatti rilevato, dopo alcune segnalazioni, che alcuni assicurati per avere informazioni sui sinistri dovevano comporre numeri telefonici a tariffe superiori alle ordinarie.

Dopo l’intervento dell’Ivass, cinque imprese di assicurazione e i loro partner bancari hanno sostituti i numeri a pagamento con nuovi verdi gratuiti.

Questo quanto annunciato nei giorni scorsi dall’Istituto,che ricorda come in base alla nuova legge sulla concorrenza (124/2017) gli istituti bancari e le imprese di assicurazione devono garantire l’accesso ai servizi di assistenza alla clientela a costi non superiori rispetto alla tariffa ordinaria urbana. In caso di utilizzo di linee con tariffe maggiorate, l’IVASS invita ad effettuare segnalazioni al proprio Contact Center – numero verde 800 486661 o alla casella pec tutela.consumatore@pec.ivass.it.

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better