Assicurazioni, per Groupama utile in crescita del 21%

Giro d’affari a 1 miliardo e mezzo

Anno record per Groupama Assicurazioni, la società italiana del gruppo francese che ha chiuso il 2017 con un utile a 40,5 milioni di euro in aumento del 21% rispetto all’anno precedente.

La raccolta premi complessiva – si legge in una nota – è aumentata del 3,4% rispetto allo scorso anno a 1.506,2 milioni di euro: a trainare il comparto danni salito a 1.111,6 milioni (+4,8%) il ‘Non Auto’, cresciuto del doppio rispetto al mercato, il 6%, in particolare nei segmenti abitazione, infortuni e imprese, a 372,1 milioni.

Il giro d’affari Vita si è attestato a 394,6 milioni di euro (-0,4%). Il combined ratio danni ha raggiunto il 98% con un miglioramento di 4 punti. Il settore Auto a fronte di una flessione generale del mercato ha avuto una raccolta premi di 739,5 milioni (+4%). “Guardiamo al triennio 2018/2020 con fiducia, grazie ad un Piano sfidante così da fare dell’Italia un punto di riferimento strategico per l’intero Gruppo”, ha detto Dominique Uzel nuovo ad e direttore Generale di Groupama Assicurazioni.

“Abbiamo chiuso il 2017 con risultati straordinari che confermano la forza del nostro modello distributivo, basato su una rete di agenti solida, capillare e capace di rispondere con dinamismo ad un mercato sempre più esigente in termini di prodotti e servizi”, ha affermato Charles de Tinguy, amministratore delegato di Groupama Assicurazioni.

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better