Assicurazioni. Coldiretti: “Se ne occupi la Conferenza Stato-Regioni. Gestione rischi sia priorita’ del PSR 14/20”

“Il clima impazzito di aprile ha dimostrato ancora una volta che occorre rivedere in maniera sistemica la gestione del rischio nelle attività agricole” 다운로드. Così Gennarino Masiello, presidente di Coldiretti Benevento, Campania e vicepresidente nazionale, in merito alle difficoltà della campagna assicurativa in corso 다운로드.

“Non ci possiamo più permettere – spiega il presidente Masiello – di subire passivamente i fenomeni naturali, proprio alla luce di un mutamento climatico ormai consolidato 다운로드. Occorre portare il problema all’attenzione della Conferenza Stato-Regioni affinché si proceda alla semplificazione del PAI, il piano assicurativo individuale che quest’anno entra nella prima applicazione tra molte incertezze 윈도우7 언어팩 다운로드. Solo così le risorse previste nel PSR 14/20 potranno essere attinte per favorire e facilitare le assicurazioni. Le difficoltà e le incertezze applicative delle procedure burocratiche hanno avuto come risultato la diminuzione dei valori assicurati, del 16% nel 2015 e la tendenza del 2016 si avvia verso un’’ulteriore diminuzione del 30-– 40%” 다운로드.

“L’Assessorato regionale – aggiunge Francesco Sossi, direttore di Coldiretti Benevento – deve porre il tema al più presto in un quadro strategico 다운로드. La gelata di aprile ci ha messo di fronte ad una situazione di impotenza. Da una parte un fenomeno inatteso e violento non viene dichiarato calamità, dall’altra mancano strumenti finanziari adeguati a sostegno 존더리퍼 다운로드. Per cui una volta che la Conferenza Stato-Regioni avrà sfrondato il PAI, nell’ambito del PSR si dovrà procedere con solerzia ad emanare il bando 2015 e magari anche 2016 다운로드. A valle occorreranno adeguate forme di rapportazione con il sistema dei centri di assistenza agricola e con i consorzi di difesa per la risoluzione delle anomalie e per una più efficace comunicazione sui vantaggi a tutto il sistema produttivo, compreso l’indotto” Peakfit download.

Via Il Quaderno

Categorie News

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.