Alleanza Assicurazioni: progetto Digital Care completato

Il colosso assicurativo, leader nella previdenza con una quota di mercato del 15%, ha portato a termine uno dei più grandi progetti di digitalizzazione europeo.

Si tratta di un nuovo modello di gestione della clientela, introducendo l’acquisto con firma digitale e pagamento a mezzo POS.

Ricordiamo che il 2016 per Alleanza Assicurazioni si è concluso con un andamento positivo, con una raccolta premi di circa 4,5 miliardi di euro, con 2 punti percentuali di crescita rispetto all’anno precedente. I piani previdenziali hanno segnato un aumento del 38% grazie alla campagna “Alleati per la Previdenza”, un prodotto che ha affiancato le famiglie nell’interpretazione della famosa Busta Arancione inviata dall’Inps. Ciò non ha fatto crogiolare l’azienda sugli obiettivi raggiunti ma, anzi, ha aumentato l’interesse verso nuovi progetti volti ad aumentare la customer satisfaction.

Uno di questi prodotti si può definire sicuramente “2.0”, visto che ha il suo fulcro principale nella digitalizzazione aziendale.

Proprio per questo prende il nome di Digit@l Care e nasce da una ricerca in basa alla quale è venuto fuori che i consulenti dotati di tablet sono circa 3500 e questo agevola la celerità delle risposte unitamente alla possibilità di offrire servizi a domicilio ai clienti.

L’amministratore delegato Davide Passaro, intervistato riguardo questa rivoluzione digitale, ha affermato:

“Noi non gestiamo solo polizze, noi gestiamo relazioni e grazie al digitale e ai social media possiamo aumentare la nostra capacità di creazione di reti umane nei confronti dei nostri assicurati. Una strategia che anche nel 2016 ci ha consentito di ottenere risultati in crescita e di confermare il record storico di nuova produzione a euro 2 miliardi”.

Da queste parole si evince l’importanza del fattore umano e della customer care, che è alla base della creazione di processi di fidelizzazione. Questo nuovo progetto mira a far sì che i clienti si sentano ancor più soddisfatti dei servizi offerti e della celerità nelle attivazione degli stessi. Durante la Convention annuale, oltre a presentare questo grande progetto rivoluzionario, è stato annunciato anche un nuovo prodotto, chiamato Valore Alleanza. Si tratta di progetto pensato per il risparmiatore oculato, avente l’obiettivo di far aumentare i risparmi con rendimenti competitivi rispetto ai soliti titoli di Stato, operante in un lasso di tempo minimo quinquennale.

Iscriviti al nostro gruppo facebook
Iscriviti al nostro gruppo LinkedIn

 

Categorie Assicurazioni,Focus,News,Uncategorized

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better