Allarme assicurazioni Usa: strade più pericolose con auto a guida assistita

L’Insurance Institute for Highway Safety ha analizzato la sicurezza stradale dopo l’introduzione dei sistemi di guida assistita: cruise control, correzione di traiettoria e frenata assistita faranno in modo che gli automobilisti avranno più fiducia nei dispositivi anziché in loro stessi 다운로드.

 

Adrian Lund, presidente dell’Insurance Institute for Highway Safety, con un articolo sul Detroit News (il giornale locale della capitale dell’auto statunitense) ha affermato:

“Tutto ciò che le case automobilitiche fanno in più per facilitare la guida genera di conseguenza un’attitudine di guida altrettanto meno attenta” 다운로드.

In effetti i numeri sembrerebbero dare ragione alla tesi: negli ultimi due anni gli incidenti mortali sulle strade sono aumentati del 14% e solo nel 2016 si sono registrati 40.000 decessi 다운로드.

 

Gli esperti attribuiscono questo trend a tre fattori: la crescente congestione sulle strade, l’aumento della velocità media e, soprattutto, la distrazione da parte di chi sta al volante 프렌즈 시즌10 다운로드.

Sistemi come la frenata automatica d’emergenza, la correzione della traiettoria quando si tende ad uscire dalla corsia o, ancora, il cruise control adattativo e l’allarme per i veicoli che transitano nel punto morto dello specchietto sono di grande aiuto in queste occasioni ma possono anche radicare negli automobilisti un eccesso di fiducia nei confronti della tecnologia plex 파일. Il che non è passato inosservato da parte dei costruttori.

Mark Wakefield, direttore generale e responsabile del settore automotive di AlixPartners LLP, ha sottolineato:

“L’industria dell’auto è molto preoccupata per questi effetti indesiderati legati alla diffusione dei nuovi sistemi di bordo”

 

Un rischio evidenziato anche dagli stessi guidatori: per il 57% degli intervistati attraverso il sito Kelley Blue Book (un po’ la guida all’acquisto di Quattroruote in salsa stelle e strisce)i sistemi di assistenza possono compromettere le capacità dei guidatori, mentre l’ University of Michigan ha rilevato, su questo tema, che l’eccessiva confidenza nel Blind Spot Alert (il controllo dell’angolo morto) ha come ricaduta il peggioramento dell’attenzione dei guidatore nel controllare con gli specchietti l’arrivo di altri veicoli quando si deve cambiare corsia 매버릭스 dmg.

Shan Bao, professore associato al Transportation Research Institute della University of Michigan, in merito alla questione sicurezza stradale ha dichiarato:

“Il rischio è che gli automobilisti finiscano per avere più fiducia nei dispositivi anziché in loro stessi” 다운로드.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook
Iscriviti al nostro gruppo LinkedIn

 

Via Corriere della sera

Categorie Assicurazioni,News,Tecnologia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.