A Prato la maglia nera delle assicurazioni auto più care

La provincia ha collezionato a giugno 2016 molti record, ma purtroppo tutti negativi 물감 브러쉬 다운로드. Non solo è quella in cui, in Toscana, assicurare un veicolo costa di più (828,84 euro), ma anche quella in cui i prezzi dell’RC auto sono saliti maggiormente nel corso dell’ anno (+12,87%) portando la differenza con il premio medio nazionale ad un preoccupante +61,82%

PRATO.  È un quadro in chiaroscuro quello che emerge dall’ OsservatorioRC Auto di Facile.it http://www.facile.it/assicurazioni.html ) e Assicurazione.it, relativo ai costi dell’ RC auto in Toscana a giugno 2016 다운로드. Se a livello nazionale il premio medio pagato dagli automobilisti è cresciuto dell’1,5% rispetto al mese precedente, passando da 507,18 a 512,06 euro annui e in regione ha seguito nei 30 giorni più o meno lo stesso andamento arrivando oggi a 573,65 euro (+1,6%), a livello annuale i costi delle polizze sottoscritte in Toscana scendono e l’analisi fatta dai due portali di comparazione rivela un calo del 2,46% rispetto a giugno 2015 Apache maven download.

Se fino a qui le notizie potrebbero essere considerate tutto sommato positive, va anche evidenziato come per garantirsi la copertura RC auto  gli assicurati toscani paghino ancora il 12% in più di quanto spenda un automobilista medio in Italia 프렌즈 시즌 1 영어 자막 다운로드.

L’Osservatorio è stato elaborato sulla base dei prezzi praticati dalle compagnie assicurative italiane negli ultimi dodici mesi e ha considerato non solo i valori regionali, ma anche quelli provinciali 드래곤 길들이기 3 더빙 다운로드.

Le variazioni provinciali

Fra giugno 2015 e giugno 2016 la provincia toscana che ha visto ridursi maggiormente i costi RC auto è Grosseto (-16,66%) che con i suoi 425,36 euro di premio diventa così sia quella più economica della regione sia quella con il differenziale positivo più marcato rispetto alla media nazionale (-16,93%) 다운로드. A seguire, in ottica di riduzione costi, è la provincia di Massa – Carrara, dove a giugno 2016 per assicurare un’automobile si sono spesi in media 580,16 euro, vale a dire il 13,88% in meno rispetto ad un anno prima, ma comunque il 13,30% in più di quanto non avvenga a livello nazionale 다운로드.

Terza nella classifica delle contrazione dei premi è la provincia di Livorno con un costo pari a 539,55 euro; il 7,97% in meno se confrontato con il dato di giugno 2015, ma il 5,37% in più rispetto alla media nazionale 다운로드.

Sempre secondo i numeri dell’Osservatorio condotto da Facile.it e Assicurazione.it, i costi nell’anno si sono ridotti anche ad Arezzo che ha fatto registrare un premio medio pari a 458,30 euro, equivalenti al 7,03% in meno su base annua e al 10,5% rispetto alla media pagata per assicurare un’automobile in Italia; a Pistoia (premio medio 604,66 euro; -6,01% su base annua e +18,02% rispetto alla media nazionale), Siena (447,40 euro; -3,52% su base annua e -12,63% rispetto alla media nazionale), Pisa (533,89 euro; -1,66% su base annua e +8,17% rispetto alla media nazionale) e Firenze(569,61 euro; -1,29% su base annua e +11,24% rispetto alla media nazionale) rar압축풀기.

Salgono più che nel resto della regione e d’Italia i prezzi di Lucca. In questa provincia assicurare un’auto a giugno 2016 costava mediamente 566,09 euro, ovvero il 2,85% in più che a giugno 2015 e, soprattutto, il 10,55% in più rispetto alla media nazionale 해리포터 무료 다운로드.

Un caso a sé è invece Prato. La provincia ha collezionato a giugno 2016 molti record, ma purtroppo tutti negativi. Non solo è quella in cui, in Toscana, assicurare un veicolo costa di più (828,84 euro), ma anche quella in cui i prezzi dell’RC auto sono saliti maggiormente nel corso dell’ anno (+12,87%) portando la differenza con il premio medio nazionale ad un preoccupante +61,82%.

Categorie News

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.