Il Presidente IVASS parla dei pro e dei contro del digitale al convegno ANSPC

Il presidente dell’ IVASS, Salvatore Rossi, è intervenuto al convegno “Le assicurazioni per lo sviluppo del Paese”. Gli argomenti trattati hanno toccato la gran parte delle questioni digitali, andando ad analizzare sia i lati positivi che quelli negativi: i big data, l’internet delle cose, l’intelligenza artificiale come opportunità per tutti ma, contemporaneamente, ha parlato delle problematiche relative alle minacce del web ai quali vengono esposti gli individui.

Nel dettaglio, focalizzando l’attenzione verso il panorama assicurativo, Il presidente Ivass ha affermato che la tecnologia applicata al settore sopracitato, cambia i processi interni delle compagnie, modifica i sistemi di distribuzione dei prodotti e innesca la necessità di creare nuova assicurazioni in base alle esigenze, come le polizze che coprono i ciber risks.

Aldilà nella condizione positiva del mercato digitale, Rossi sottolinea che le nuove tecnologie espongono a rischi legali e reputazionali, tra cui annovera l’aumento della vulnerabilità, quindi da qui viene fuori la necessità di protezione degli archivi e dei dati, come riconosciuto anche dalla nuova regolamentazione europea (General Data Protection Regulation, in vigore dal 2018);

Al tempo stesso aumentano le frodi informatiche e quindi si sente sempre più la necessita di tutela delle aziende che hanno una forte matrice tecnologica.

Rossi conclude con la seguente affermazione:

“L’Ivass ha istituito un gruppo di lavoro per dialogare con le compagnie e con gli esperti su questi diversi temi. Stiamo valutando insieme le conseguenze di questi nuovi fenomeni sui compiti dell’Istituto: la regolamentazione, la supervisione “di stabilità”, la tutela dei clienti. Stiamo  anche considerando quali nostre azioni possano ostacolare e quali possano invece promuovere l’innovazione tecnologica.”

Iscriviti al nostro gruppo Facebook
Iscriviti al nostro gruppo Linkedin

Categorie Assicurazioni,News,Tecnologia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better