Assicurazioni auto, quanto costano per i neopatentati

L’assicurazione auto è tra le spese che incidono maggiormente sul budget familiare, soprattutto per i componenti più giovani della famiglia, i quali – come si può immaginare – potrebbero ottenere dalle compagnie preventivi più alti rispetto a chi ha già conseguito la patente da più anni.

SosTariffe.it ha cercato di quantificare questa spesa per i neopatentati pubblicando l’ultimo studio sul tema delle assicurazioni auto. Individuando il costo medio dei preventivi rilasciati ai 18enni in ogni regione nel 2017, ha stimato la differenza che si può riscontrare rispetto ai preventivi riferiti a una persona 40enne con patente conseguita da più tempo.

In questo modo si può avere un’idea di quanto incida l’esperienza alla guida sul costo finale della polizza base per assicurare l’auto.

Tra i fattori che incidono sulla spesa per assicurare le auto, l’età di chi sottoscrive l’assicurazione è uno dei più rilevanti, insieme alla classe di merito dell’assicurato. Il 18enne potrebbe risparmiare usufruendo della legge Bersani, tramite l’acquisizione della classe di merito di un familiare e questa indagine di SosTariffe.it risulta utile anche per capire in quali regioni si sfruttano di più i benefici legati a questa normativa.

L’indagine di mercato è stata fatta tenendo conto degli utenti che hanno usato nel 2017 lo strumento di comparazione per l’assicurazione auto messo a disposizione da SosTariffe.it.

L’analisi è stata condotta livello nazionale ad esclusione di due regioni (Valle D’Aosta e Basilicata) per le quali, ad oggi, non ci sono sufficienti dati per presentare rilevazioni attendibili.

Per il resto d’Italia, SosTariffe.it riscontra che i preventivi rilasciati ai ragazzi neopatentati hanno un prezzo medio che varia dai 772 euro del Trentino Alto Adige ai 2.024 euro della Campania. A quest’ultima regione, quindi, va la maglia nera della zona con i costi più alti per assicurare l’auto.

Lo studio analizza anche le differenze di prezzo tra i preventivi rilasciati ai 18enni e quelli richiesti e ottenuti dai 40enni. In questo modo, il sito di comparazione dei preventivi per polizze auto più economiche, ha potuto stimare quanto incide effettivamente l’età sui costi per assicurare l’auto e in quali regioni questa incidenza è maggiore.

Dai risultati ottenuti si evince che le regioni dove si riscontra il distacco maggiore dei prezzi RC Auto tra 18enni e 40enni sono: l’Abruzzo con il 72,36% (1.732 euro per i 18enni contro 479 euro per i 40enni), il Molise con il 70,30% (1.605 euro contro 445 euro) e Veneto con il 68% (1.184 euro con 379 euro).

Le regioni dove invece il divario tra i preventivi dei 18enni e quelli dei 40enni è più ridotto sono la Calabria, la Campania e le Marche, dove la disparità di prezzo scende intorno 43-45%.

Categorie Assicurazioni,News

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.